Visitare Londra gratis o quasi Attrazioni / Città / Da non perdere

Si dice spesso che Londra sia una città cara.

Non posso né confermare né smentire questa affermazione: a mio avviso, i servizi come hotel ed ingressi ad attrazioni sono effettivamente più costosi rispetto all’Italia.
Per quanto riguarda il costo della vita, quindi parliamo di affitti, generi alimentari, ecc, possono ritenersi cari se paragonati ad una nostra provincia o in base ai nostri stipendi. Ma tenendo conto che si tratta una grande metropoli e chi ci vive e lavora riceve, di base, importi più alti di quelli percepiti in Italia, i prezzi sono in linea, anche paragonati ad altre grandi città o capitali, come per esempio Parigi.

Una cosa però è certa: è possibile visitare Londra gratis o quasi!

La mia affermazione può sembrare solo un titolo per attirare l’attenzione, invece non è affatto così e vado a dimostrarlo.

Noi per primi abbiamo girato questa città, in lungo ed in largo, per ben cinque giorni senza spendere nulla.
O meglio, abbiamo pagato i trasporti ed un solo ingresso alla Torre di Londra.
Com’è
 possibile?

Attrazioni gratuite a Londra

Sono davvero tante le attrazioni che a Londra sono gratuite.
E noi ne abbiamo approfittato!

Nel mio programma ho infatti inserito una serie di attività non a pagamento, ma allo stesso tempo tra le fondamentali per scoprire Londra.

Musei e gallerie d’arte

Una delle attrazioni più interessanti completamente gratuite sono i musei e le gallerie d’arte.

Noi abbiamo visitato il Natural History Museum, come da programma, in una mattinata piovosa.

Londra Natural History Museum MammaInViaggio

Londra Natural History Museum MammaInViaggio

Londra Natural History Museum MammaInViaggio

In realtà c’è l’imbarazzo della scelta:

  • Natural History Museum
  • Royal Air Force Museum London
  • Science Museum
  • V&A Museum of Childhood
  • Victoria and Albert Museum
  • British Museum
  • Bank of England Museum
  • Imperial World Museum
  • Civil Engineering Exhibition Centre ICE
  • Geffrye Museum of the Home
  • IWM London: Imperial War Museum London
  • Museum of London
  • Museum of London Docklands
  • Wellcome Collection
  • 19 Princelet Street
  • Horniman Museum and Gardens
  • Grant Museum of Zoology
  • London Sewing Machine Museum
  • National Gallery
  • National Portrait Gallery
  • Tate Britain
  • Tate Modern

Passeggiata a Notthing Hill e mercatino Portobello road

Londra Notthing Hill Portobello Road MammaInViaggio

Londra Notthing Hill Portobello Road MammaInViaggio

Il mercatino di Portobello Road nel quartiere di Notthing Hill è di certo nella top ten delle cose da vedere a Londra.
Vi basterà una passeggiata di poco più di un’ora per assaporare lo stile vintage che lo contraddistingue e immergervi nei colori che regalano le facciate delle case.

Inutile dirlo: è gratis.

Cambio della guardia

Una della maggiori attrazioni a Londra è il celebre cambio della Guardia.

Londra cambio della Guardia MammaInViaggio

Probabilmente tutti conoscono il famosissimo evento che si tiene – in date indicate su questo sitodi fronte a Buckingham Palace.
Ma non è l’unico cambio della guardia. Infatti su WhiteHall, per ben due volte al giorno alle 10 ed alle 17, avviene il cambio delle guardie a cavallo.

Se non gratis, quasi: 2×1

E se proprio non trovate l’attrazione che fa per voi gratis, potete provare a cercare se fa parte delle convenzioni 2X1.

Viaggiando in treno verso gli aeroporti, il giorno del viaggio oppure per tutto il periodo del soggiorno se avete acquistato un’andata e ritorno dallo stesso aeroporto, potete usufruire della promozione 2X1.
Inoltre i bambini fino a 6 anni sono, in molti casi, gratuiti.
Insomma un bel risparmio a conti fatti!

Ecco svelato come abbiamo fatto a visitare l’interno della Westminster Abbey spendendo meno della metà dell’importo.

Londra Abbazia di Westminster MammaInViaggio

Importantissimo: ricordatevi che per poter approfittare della promozione 2X1 dovete stampare anticipatamente i voucher e presentarli alla biglietteria dell’attrazione unitamente al biglietto del treno (National Rail Service).

Qui trovate la lista delle attrazioni che consentono il 2X1 e potete stampare i voucher.

Luoghi d’interesse

Ci sono poi numerosi luoghi d’interesse che meritano una visita, ma per i quali non dovete mettere mano al portafoglio.
Un esempio sono il London Wall, Tower Bridge, Trafalgar Square, la porta di Chinatown, il Palazzo di Westminster ed il famoso Big Ben.

 

Londra Tower Bridge MammaInViaggio

Londra London Wall MammaInViaggio

Inoltre potete dedicare una passeggiata nella zona di Southbank per ammirare la città lungo la riva del Tamigi e fotografare il London Eye, la gigantesca ruota panoramica.

Londra London Eye MammaInViaggio

Visibile gratuitamente dall’esterno ci sono poi la Tower of London e lo Shard, il grattacielo più alto della città e persino Buckingham Palace, il palazzo della regina.
Anche per questi la foto è d’obbligo.

Londra The Shard MammaInViaggio

I parchi

Che sia Hyde Park, Greenwich Park, Kensington Gardens, Regent’s Park e Primrose Hill, nessuno di questi vi costerà un penny.

Londra Parchi MammainVaggio

Potete concedervi una passeggiata ed un pic nic all’ora di pranzo – tempo permettendo .
E se con voi ci sono dei bambini, il parco è sempre un’ottima scelta: loro possono correre e svagarsi. Inoltre a Hyde Park e a Kensington Gardens, così come a Primerose Hill ci sono pure dei parcogiochi.

Le vie dello shopping e le luci

Ammirare le luci di Piccadilly Circus, per poi dirigersi verso Regent Street deviando su Carnaby Street e raggiungere, quindi, Oxford street, tutto questo ovviamente gratis.

Londra Carnaby Street MammaInViaggio

Londra Piccadilly Circus MammaInViaggio

Ed io ve lo consiglio davvero: non potete recarvi a Londra e non visitare il cuore pulsante della città.
Piccadilly Circus sembra una piccola Times Square mentre Carnaby Street merita davvero un giretto per il suo stile sbarazzino e allegro.
Insomma, questa passeggiata low-cost arricchirà invece la vostra esperienza.

I negozi

Un giro al M&M’s World e da Lego store.
E per i più piccini c’è Hamley’s, il più grande negozio di giocattoli di Londra: ben 5 piani di giochi che si possono addirittura provare.

Londra Lego Store MammaInViaggio

Londra M&Ms World MammaInViaggio

Londra Hamley's MammaInViaggio

Attenzione, in questo caso dovrete fare molta attenzione: il budget da pagare qui potrebbe essere davvero elevato a seconda dei giochi che i vostri bambini riusciranno a convincervi di acquistare!

I trasporti

Per muoversi a Londra è meglio optare per una Oyster card- se la visita è di 4-5 giorni- che vi permette di spendere al massimo 6.80 £ al giorno (nella zona 1-2; 9,80£ nella zona 4; per i bus il cap è fisso a 4,50£) e muovermi liberamente sulle linee metro, bus e ferry della città.
Inoltre i bambini fino a 11 anni viaggiano gratis se accompagnati da un adulto pagante.

Per approfondire questo argomento, vi suggerisco anche questa lettura: Trasporti a Londra, Oyster o Travelcard?

A questo punto, vi lascio pianificare la vostra visita low-cost di Londra, sperando che i miei suggerimenti vi siano utili.

Se questo articolo vi è piaciuto, lo avete trovato utile o interessante, non dimenticate di condividerlo!
Grazie!

 

 

 


Silvia, classe 1985, mamma di una patatona, un angelo e una bimba-arcobaleno, nonché moglie, viaggiatrice, scrittrice e fotografa (improvvisata). Agente di viaggio e social media writer un tempo, travel blogger oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?