Londra con i bimbi: attrazioni, ristoranti, negozi e parcogiochi Città / In viaggio con bambini: consigli ed esperienze

Visitare una grande città con dei bambini può essere faticoso e talvolta complesso, specialmente se piccoli.

Credo di averlo detto più volte, il nostro segreto è quello di organizzarci in anticipo e stabilire un itinerario di massima che ci consente di prevenire la maggior parte dei disguidi – per i miracoli ci stiamo attrezzando!

Ecco perchè prima di partire, faccio molte ricerche online e sulle guide turistiche per stilare una lista di attrazioni, eventi, negozi, ristoranti per bambini ma soprattutto di parco giochi.

A Londra con due BimbenInViaggio

Ovviamente ho seguito la mia solita procedura anche quando ho organizzato il nostro viaggio a Londra.

Londra Metro MammaInViaggio

Il must è sempre un programma che include attività e divertimenti anche per i bambini, seguita dalla lista dei parcogiochi e dei ristoranti kids-friendly e, in aggiunta per noi, che offrono un menu senza glutine.

Attrazioni a Londra per bambini

Iniziamo col dire che Londra offre davvero tante attrazioni anche per i più piccini.
Per questo motivo, vi riporto la lista in modo che possiate valutare quali inserire nel vostro programma.

Cambio della Guardia

Londra cambio della Guardia MammaInViaggio

Quella che mi sento di nominare per prima è il Cambio della Guardia.
Avviene in ben due sedi: su WhiteHall, per ben due volte al giorno alle 10 ed alle 17, avviene il cambio delle guardie a cavallo e poi, il più famoso, di fronte a Buckingham Palace.

Musei

Londra Natural History Museum MammaInViaggio

Altro particolare molto interessante è che a Londra una serie infinita di musei sono gratuiti.
E nella lunga lista ce ne sono di davvero interessanti anche per i bambini, come il Museo di Storia Naturale che anche noi abbiamo visitato.

Madame Tussauds

Questo Museo, a pagamento ma con possibilità di biglietto 2X1, lo consiglio con bambini un po’ più grandicelli.
Noi, visto che le nostre bimbe hanno 6 e 3 anni, lo abbiamo saltato.

Al suo interno una fantastica esposizione di sculture di cera rappresentanti i più grandi personaggi famosi di tutti i tempi.

Zoo e Acquario

Sulla collina di Primerose, c’è uno zoo molto carino che è un’ottima idea per spezzare la visita della città e far divertire i bambini.

Altra idea carina può essere l’acquario. Il London Acquarium Sea Life si trova a due passi dal Westmister Bridge, sulla riva sud del Tamigi, e ospita 400 specie marine in più di 50 vetrate.

Torre di Londra

Londra Tower of London MammaInViaggio

La Tower of London non è in realtà una vera e propria attrazioni per bambini. Ma a loro piace molto, provare per credere!

Trattandosi di una fortezza e prigione medievale, al suo interno si respira un’atmosfera d’altri tempi.
Percorrere il sentiero sulle mura, salire strette scale a chiocciola e vedere le rappresentazioni in costume sono particolari che restano impressi nei ricordi dei più piccini.

Per approfondire, potete trovare la nostra esperienza qui: La Tower of London, una fortezza medievale nella city

In inverno

Noi siamo stati a Londra per Capodanno, perciò abbiamo avuto delle opportunità extra di divertimento.

Nella capitale inglese, infatti, si trovano diverse piste di pattinaggio che mettono a disposizione anche i pinguini per i bambini.
Se ne trova di fronte al Museo di Storia Naturale, all’ingresso della Tower of London, a Canary Wharf e ad Hyde Park. Mentre il Westfield Ice Rink è al coperto.

Londra Hyde Park Winter Wonderland MammaInViaggio

Inoltre ad Hyde Park è presente, per tutto il mese di dicembre, il Winter Wanderland. Si tratta di un vero e proprioluna park con giostre, spettacoli e persino un mercatino.Ed è qui che si trova anche la pista di pattinaggio di Hyde Park.

Il primo dell’anno, invece, abbiamo assistito alla parata: una sfilata con ballerini, carri e bande musicali.

Negozi e shopping

E già, a Londra anche i più piccini si possono dedicare allo shopping sfrenato in ben tre negozi che lasciano a bocca aperta.
Sto parlando di M&M’s World, Lego Store e Hamley’s.

M&M’s World

Londra M&Ms World MammaInViaggio

M&M’s World è il famosissimo negozio di confetti colorati e ripieni di cioccolato. A Londra trova spazio su Leicester Square in un edificio di ben tre piani dove le caramelle si alternano a oggetti di ogni tipo e giganti pupazzi M&M.
Vi consiglio la scorta di caramelle ed almeno un souvenir.

Lego Store

Londra Lego Store MammaInViaggio

Esattamente difronte a M&M’s World troviamo Lego Store, sempre su Leicester Square.

Due piani dove i mattoncini Lego la fanno da padroni. Qui tutto è costruito con i famosi mattoncini colorati, persino la riproduzione di una cabina telefonica ed un metro.
Inoltre al piano superiore i Lego sono messi a disposizione dei bambini che possono giocarci.

Hamley’s

Londra Hamley's MammaInViaggio

Ma il vero must dello shopping per i bambini è Hamley’s. Si tratta di un negozio di giocattoli di ben 5 piani.

Al suo interno, qualsiasi cosa la vostra fantasia possa immaginare in fatto di balocchi: pupazzi, giochi inscatola, bambole, casette, trenini, macchinine, costumi, colori… la lista è troppo lunga da ultimare, perciò vi lascio questo breve video della nostra visita.

Prima però vi segnalo che i giochi esposti da Hamley’s si possono provare, perciò i bambini possono giocare liberamente in aree preposte. Inoltre ci sono dimostrazioni di come funzionano alcuni giocattoli. Il tutto è volto ovviamente ad invogliare all’acquisto.

Ristoranti

Noi ne abbiamo provati giusto un paio di ristoranti davvero adatti a famiglie con bambini. Sto parlando di Giraffe, una catena di locali sparsi un po’ in tutta la città che offrono menù per bambini e danno loro un grande foglio con giochi e disegni da colorare.

Londra Ristorante per bambini Giraffe MammaInViaggio

Il secondo ed il più particolare che vi segnalo è il Rainforest Café vicino a Piccadilly Circus.
In questo ristorante viene riprodotta una jungla con animali che si animano e rumori di temporali.
Anche qui c’è un menù per bambini, colori e foglio da disegnare.

E’ un po’ più caro rispetto ad altri ristoranti, ma non esageratamente. Inoltre bisogna considerare l’ambientazione che è davvero fantastica per i bambini.

Londra Ristorante per bambini Rainforest Café MammaInViaggio

Un’altra catena di ristoranti è Cafè Rouge che offre menù per bambini e numerosi giochi, come puzzle e adesivi, che i piccoli possono usare a tavola.

Infine Smollensky´s on the Strand vicino a Covent Garden offre oltre al menù bimbi, intrattenimento con clowns e maghi nei fine settimana, pitture facciali (a pagamento), giocattoli e matite colorate.

Per approfondire: I migliori ristoranti Gluten Free per bambini a Londra

Parcogiochi a Londra

Ed infine, ma non meno importante, anzi, ecco la lista dei parcogiochi a Londra.

  • Noi abbiamo provato personalmente il parcogiochi che si trova vicino alla Tower of London, sito all’uscita del metro Tower Hill.
  • Ad Hyde Park e Regent Park ce ne sono diversi, quello più famoso è il Princess Diana Memorial Playground anche detto “Il parco della nave dei pirati”
  • Nel St. Jame’s Park c’è il Wellington Barracks Playground: un parcogiochi tranquillo ed immerso nel verde, forse uno fra i più belli della città.
  • Primerose Hill, dietro allo zoo
  • a Chelsea, fuori da king’s Road c’è il St. Luke’s Garden Playground, recintato e con tavoli da picnic
  • a 5 minuti a piedi da Victoria Station, appena fuori da Vauxhaul Bridge Road, c’è Longmoor Playground

Devo ammettere che a Londra i parcogiochi sono particolarmente curati. La maggior parte delle volte sono recintati e sorgono in grandi parchi dove è possibile anche fermarsi per  un pic-nic nella bella stagione.

Altre informazioni utili

Prima di concludere e lasciarvi alla pianificazione del vostro itinerario a Londra, vi segnalo ancora alcune cose:

  • i bambini viaggiano gratuitamente sui trasporti pubblici londinesi fino a 12anni (non compiuti) se accompagnati da un adulto pagante
  • in molte attrazioni i bambini sono gratuiti fino ai 6 anni, dopodiché pagano un biglietto ridotto. Inoltre in molti casi sono possibili dei biglietti famiglia.

Se questo articolo vi è piaciuto, lo avete trovato utile o interessante, non dimenticate di condividerlo!
Grazie!

 

 


Silvia, classe 1985, mamma di una patatona, un angelo e una bimba-arcobaleno, nonché moglie, viaggiatrice, scrittrice e fotografa (improvvisata). Agente di viaggio e social media writer un tempo, travel blogger oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?