A Mendrisio scopriamo un museo di trenini Attrazioni

Un museo è sempre un’ottima soluzione per fare qualcosa di diverso in una piovosa giornata.
Parliamo, ovviamente, di musei adatti a bambini, in modo che la gita sia un piacevole evento per tutta la famiglia.

Per approfondire, leggi anche: Al museo con bambini, trucchi e consigli per un’esperienza indimenticabile 

Di ritorno dal nostro viaggio a Colmar in occasione del ponte dell’8 dicembre, per spezzare il viaggio, abbiamo deciso di fermarci a Mendrisio, in Svizzera.

Cosa c’è di interessante a Mendrisio?

Mendrisio sorge nel Canton Ticino a pochi chilometri dalle sponde del Lago di Lugano.
Nelle vicinanze troviamo anche Monte San Giorgio ed il Parco delle Gole della della Breggia.

Ma ciò che ci ha spinti a fermarci proprio in questa cittadina è stato tutt’altro.
Il suo nome è Galleria Baumgartner .

Galleria Baumgartner Museo del trenino MammaInViaggio

La Galleria Baumgartner

Il nome è difficile da pronunciare e, devo ammettere, non sembra nemmeno tanto accattivante.
In realtà, però, si tratta di un particolare museo davvero adatto alle famiglie.

La galleria,infatti, ospita un’esposizione permanente di plastici ferroviari in tutte le scale perfettamente funzionanti ad energia solare.
Si trovano poi trenini giocattolo d’anteguerra di latta, modellini navali e automobilistici.

Galleria Baumgartner Museo del trenino MammaInViaggio

Galleria Baumgartner Museo del trenino MammaInViaggio

Galleria Baumgartner Museo del trenino MammaInViaggio

La nostra visita

Parcheggiato il nostro amico camper proprio di fronte l’ingresso della galleria, nel piazzale della stazione, ci dirigiamo verso la grande locomotiva che segnala l’accesso al museo.

Ci fermiamo subito ad osservarla intuendo solo in parte cosa ci attende all’interno.
Una volta varcata la soglia ed acquistati i biglietti (i bambini fino a 6 anni non pagano), ci spingiamo intrepidi alla scoperta del museo.

3 piani di trenini

La galleria si sviluppa su tre piani e noi iniziamo dal superiore.
Qui troviamo una gigantesca riproduzione di una ferrovia con vari trenini che sfrecciano sulle rotaie. Lungo le pareti, teche in vetro con modellini appartenenti ad ogni epoca. A disposizione vari opuscoli esplicativi.

Galleria Baumgartner Museo del trenino MammaInViaggio

Galleria Baumgartner Museo del trenino MammaInViaggio

Galleria Baumgartner Museo del trenino MammaInViaggio

In realtà, è anche possibile una visita guidata che noi non richiediamo.

Man mano che scendiamo di piano non diminuisce lo stupore delle nostre BimbeInViaggio che si rivelano entusiaste nell’osservare e rincorrere i trenini.

Vanessa ride ed esulta ogni volta che un trenino si aziona e grida a sua sorella di guardare.

La visita del museo ci impegna poco più di un’oretta, anche se le bambine si sarebbero volute fermare anche più a lungo.

Cosa ne penso io

Un vero e proprio museo per appassionati oppure l’ideale per famiglie con bambini.

Personalmente devo ammettere che la galleria mi è piaciuta e ne ho riconosciuto il grande valore dal punto di vista dei modellini esposti e soprattutto dei plastici, ma, non avendo una passione sfrenata, non mi ha entusiasmata.

Mi sento comunque di consigliarlo se siete di passaggio perché invece i vostri bambini lo adoreranno, come è stato per le mie!

Se questo articolo vi è piaciuto, lo avete trovato utile o interessante, non dimenticate di condividerlo!

 

 

 

 

 

 


Silvia, classe 1985, mamma di una patatona, un angelo e una bimba-arcobaleno, nonché moglie, viaggiatrice, scrittrice e fotografa (improvvisata). Agente di viaggio e social media writer un tempo, travel blogger oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *