Quando andare… a Cuba Quando andare a...

I Caraibi sono l’ideale per antonomasia quando si parla di spiagge cristalline, mari incontaminati, natura selvaggia e relax.
Durante la stagione fredda la voglia di caldo e mare si fa prepotentemente strada contrastata dal nostro obbligo al cappotto.

E poi è il primo dell’anno perciò la voglia di cominciare bene, pensando ad un viaggio, è decisamente il miglior inizio!

Perciò, prepariamo la valigia e partiamo alla scoperta di Cuba!
Forse stiamo correndo un po’ troppo, ma sognare ad occhi aperti non è poi così male.

E mentre sogniamo, cerchiamo di capire qualcosa di più su questa isola caraibica, dal dove si trova al quando è meglio andarci.

Cuba MammaInViaggio

Cuba

Cuba è l’isola più estesa nel Mar dei Caraibi ed anche una tra le più famose.
E’, di fatto, un arcipelago composto da un’isola principale e altre più piccole tutt’intorno.

Mar dei Caraibi, Golfo del Messico e Oceano Atlantico si contendono il suo possesso.
Le sue bianche distese di sabbia, la sua natura incontaminata, il suo spirito caraibico…tutto è ipnotico a Cuba.

L’Avana è la capitale

Una città che si sta riscattando dopo i duri anni dell’embargo.
Un centro abitato fatto di colori, vitalità e profumo di sigari.
La Vieja Habana – L’Avana Vecchia – è oggi patrimonio dell’ UNESCO,  con Plaza San Francisco de Asis, Plaza de Armas, Plaza Vieja e Plaza de la Catedral.

Altra tappa da non perdere è Castillo del Morro, una fortezza costruita su una collina nel XVI secolo che prende il nome da uno dei Re Magi e poi il colorato edificio coloniale de El Capitolio – il Campidoglio- , uno dei simboli di Cuba.

Passeggiando per le vie, una volta percorse da Ernest Hemingway, Salvador Allende e Pablo Neruda, è facile perdersi nel colore e nel calore che questo paese emana – magari, ancor meglio, se con un mojto in mano!

Cuba MammaInViaggio

E poi..

…poi ovviamente ci sono le spiagge ed il mare.

Che dire?
Varadero è considerata la spiaggia più bella del mondo… provare per credere!

Cuba MammaInViaggio

Ma torniamo a noi, trasaliamo dal nostro sogno caraibico, e cerchiamo, invece, di capire

quando è meglio andare a Cuba

Il Clima di Cuba

Come già detto, ci troviamo nel Mar dei Caraibi, perciò il clima è tropicale.

La stagione delle piogge va da maggio a ottobre e ci si può anche imbattere in tempeste tropicali ed uragani. Il clima è caldo-umido ed afoso.
Il mese più piovoso è settembre-ottobre e specialmente nella zona settentrionale.
La stagione secca va, invece, da novembre ad aprile con un clima fresco e secco.

Il clima a Cuba è abbastanza uniforme tra una zona e l’altra, anche se il nord esposto all’Atlantico e le correnti proveniente dagli Stati Uniti risulta leggermente più freddo.

Cuba MammaInViaggio

Il periodo migliore per visitare Cuba

Da fine novembre ad aprile è la stagione migliore per visitare Cuba.
Infatti a Cuba l’inverno è caldo, con temperature medie sui 26 gradi da dicembre a febbraio all’Avana, e intorno ai 28 nelle zone più meridionali.

Ecco perchè Cuba è una meta ideale per spezzare il nostro inverno – leggi anche: bye bye cappotto!

Detto ciò, si può pensare di visitare Cuba tutto l’anno dal momento che le temperature medie sono alte tutto l’anno,  tenendo però presente che la vita da spiaggia durante la stagione delle piogge può essere limitata.

Cosa mettere in valigia

Vestiti leggeri e costume! Ma anche una felpa leggera ed un impermeabile o un ombrellino.

Ma soprattutto ricordatevi il passaporto con validità di almeno tre mesi, visto turistico e assicurazione medica.

Se avete trovato questo post interessante e utile, condividete!

Seguitemi anche sui miei canali social: 
Facebook
Twitter
Instagram


Silvia, classe 1985, mamma di una patatona, un angelo e una bimba-arcobaleno, nonché moglie, viaggiatrice, scrittrice e fotografa (improvvisata). Agente di viaggio e social media writer un tempo, travel blogger oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *