Quando andare a… New York Quando andare a...

5  è il numero di volte che io e PapàInviaggio siamo stati nella Grande Mela, anzi allora eravamo solo Silvia e MaritoInViaggio perchè le bimbe ancora non c’erano.

Da quando abbiamo visitato New York l’ultima volta è trascorso qualche annetto e la voglia di tornare si fa sentire più che mai.

Il fascino della grande mela

Non saprei dire perchè, ma New York è una città che “strega”, che affascina e ammalia le persone con le sue luci sfavillanti.

E’ capace di regalarti angolini chic e traffico esagerato, di trasportarti nella frenesia e, due passi poco più in là, nella quiete di un immenso parco.

New York è così, proprio come tanti la descrivono: il sogno americano.

New York MammaInViaggio

New York: perché andarci?

No, oggi non entrerò in merito a cosa vedere a New York perchè davvero non mi basterebbe una giornata per descrivere tutto.

Vi basti sapere che merita, anche per chi è allergico alle città. E per di più è un luogo in cui trovare spazi anche per bambini e divertimenti per loro.
Non c’è età giusta per visitare la città che non dorme mai, perchè lei stessa è senza età.

New York MammaInViaggio

New York MammaInViaggio

Ogni volta che noi ci siamo stati abbiamo scoperto un posto nuovo, vissuto esperienze diverse, ma soprattutto la città non era più la stessa.
Una caratteristica della Grande Mela è proprio quella di essere in continua evoluzione e cambiamento.

Quando andarci?

Primavera, estate, autunno, inverno, noi l’abbiamo vista nelle quattro stagioni, ed ognuna ci ha offerto un qualcosa di diverso.
Perciò, so che vi starete comandando: se devo organizzare un viaggio a New York, qual è il periodo migliore per andarci?

La risposta, a mio avviso, dipende da due considerazioni che voi stessi dovete fare:

  • cosa volete vedere: ovvio che se volete pattinare sul ghiaccio e vedere le luminarie natalizie non potete andarci nel mese di agosto.
  • il prezzo del volo!

New York MammaInViaggio

Prima di tutto consideriamo il da farsi in città

Il periodo migliore per la vostra visita dipende tanto da ciò che vorrete fare.

Come accennavo se volete vedere le luci di Natale, il periodo sarà per forza Dicembre o l’inizio di gennaio.
Se preferite, invece, muovervi senza giacche pesanti, ma allo stesso tempo anche il caldo vi da fastidio, dovrete optare per la primavera.
Per il Capodanno Cinese? Tra la fine di gennaio e la metà di febbraio.
Amate il folliage? Ovvio che il mese sarà settembre-ottobre.

E così via…

New York MammaInViaggio

New York MammaInViaggio

New York MammaInViaggio

Prima di organizzare il vostro viaggio, vi consiglio anche di fare una ricerca sulle manifestazioni che si terranno in un determinato periodo in città, oppure, se vi piacciono i musical, che cosa offriranno in quel periodo i teatri di Broadway.

Valutate anche se vorreste girare solo in città oppure anche spostarvi nelle zone limitrofe.
Per esempio, da New York partono molti tour per le Cascate del Niagara: per vederle è meglio la stagione calda.

New York MammaInViaggio

Infine valutiamo il costo

Ormai tutti sappiamo bene che ci sono periodi più cari ed altri meno.
Natale e Capodanno rappresentano l’alta stagione e i voli intercontinentali sono spesso cari in questo periodo. Anche se ultimamente si trovano spesso super offerte, magari prenotando in anticipo.

Si deve calcolare che un volo per New York costa in media sui 300- 350 € anche se si può scendere a 250€  in alcuni periodi e volando su aeroporti limitrofi!

Perciò se state inseguendo il sogno americano da tempo, il mio consiglio, più che valutare il periodo e le attività, scegliete la convenienza.
Vi suggerisco di tenere d’occhio siti come Piratinviaggio o Skyscanner capaci di scovare la migliore tariffa.

E adesso ditemi: voi ci siete mai stati a New York?

Se avete trovato questo post interessante e utile, condividete!

Seguitemi anche sui miei canali social: 
Facebook
Twitter
Instagram

 

 


Silvia, classe 1985, mamma di una patatona, un angelo e una bimba-arcobaleno, nonché moglie, viaggiatrice, scrittrice e fotografa (improvvisata). Agente di viaggio e social media writer un tempo, travel blogger oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?