I 6 castelli da visitare con bambini Attrazioni

Un castello è sinonimo di fiaba e sogno, di cavalieri e armature, di principesse e sfarzosi abiti, di alte mura merlate e quell’atmosfera di tempi che furono…

Ecco perchè il castello è un’ottima idea di gita per una famiglia: un luogo incantato che fa sognare ad occhi aperti i più piccini e tornare bambini i più grandi.

1.Rocca di Fontanellato

In quel che fu il Ducato Estense, oggi in provincia di Parma, sorge la Rocca di Fontanellato.
Cinta da mura attorniate da un fossato con acqua, questo castello è capace di far sognare ad occhi aperti.
Ma la vera particolarità è una camera ottica unica nel suo genere.

E se volete che sia davvero una visita speciale per i vostri bambini, controllate le date speciali a loro dedicate in cui ci saranno delle divertenti visite guidate con animazione. Saranno i personaggi delle fiabe a guidare i bambini lungo le sale del castello e far loro scoprire i segreti della rocca.

Noi ci siamo stati e qui trovate tutto ciò che c’è da sapere: Una camera ottica e magiche visite per bambini al Castello di Fontanellato

2.Castello di Gropparello

Non distante dalla Rocca di Fontanellato, sempre in quello che fu il ducato di Parma, troviamo il Castello di Gropparello.

In questo castello ed il bosco vengono organizzati eventi per bambini durante tutto il periodo di apertura.
Ci si immerge in una magica esperienza grazie a fate, folletti ed elfi che vivono nel Parco delle Fiabe che circonda il Castello.

3.Castello di Fenis

Castello di Fenis MammaInViaggio

Ci spostiamo in un’altra regione: ci troviamo ora a nord, in Valle d’Aosta, la ragione per eccellenza dei castelli.
Ed è qui che troviamo lo spettacolare Castello di Fenis. 

Torri, doppia cinta di mura merlate, affreschi stupendi per questo castello medievale che è uno dei meglio conservati in Italia.

La visita al castello dura circa una mezz’ora ed è sempre guidata grazie alle guide ufficiali della Regione Valle d’Aosta. Professionisti veramente preparati e capaci di coinvolgere grandi e piccini.

4.Forte di Bard

Il Forte di Bard si erge maestoso ed imponente sul crestone di un promontorio in Valle d’Aosta.
Ai suoi piedi il piccolo paesino fatto di viuzze e graziose casette.

Nato come presidio ostrogoto, poi divenuto dimora della signoria feudale dei Bard ed in seguito possedimento dei Savoia, questo Forte è stato ristrutturato nel corso degli anni ed è oggi interamente visitabile.

Si può accedere ai diversi livelli su cui si sviluppa tramite ascensori panoramici.

Cosa è custodito al suo interno?

Il Forte di Bard è sede di diverse mostre, una tra le quali è “Le Alpi dei ragazzi”.
Si tratta di uno spazio ludico interattivo in cui i visitatori possono cimentarsi in un’ascensione simulata al Monte Bianco.

Spesso, poi, vengono organizzati dei laboratori didattici per bambini.
Inoltre sono visitabili anche le prigioni del forte che suscitano sempre un grande interesse.

E se non vi avessi ancora convinti: vi segnalo che qui è stato girato il film “Avengers: the age of Ultron”!

Informazioni utili sul Forte di Bard

  • Il paesino di Bard ed il forte sono facilmente visitabili con il passeggino.
  • Il parcheggio è a pagamento ed è sito ai piedi del castello

5.La Rocca di Angera

Rocca di Angera MammaInViaggio

Ci troviamo sulle sponde del Lago Maggiore dove sorge questa residenza della famiglia dei Visconti.

Lì sulla collina, circondata da un giardino medievale, la Rocca di Angera si affaccia sulle sponde del lago e per mostrare una vista mozzafiato.

Cosa piace ai bambini di questo luogo?

Al suo interno vi sono due musei:quello di maioliche, ricco di pezzi rarissimi e pregiati, ed il museo delle bambole e del giocattolo.
Vi potrete così divertire con i vostri bambini a scoprire come i più piccini si divertivano in altre epoche.

6.Castello di Neushwanstein

Ci spostiamo Oltralpe, ma davvero non è possibile non menzionare questo castello.
Siamo in Germania, in Baviera, nel paesino di Fussen, lungo la Romatische strasse.
Lui è il castello per eccellenza, quello su cui lo stesso Walt Disney ha tratto ispirazione per disegnare quello delle fiabe animate.castello.

Sto parlando del Castello di Neushwanstein, voluto da Ludovico II, e sinonimo di castello delle fiabe per diverse generazioni di bambini.
Nulla è più magico di questo, anche se non vengono organizzate visite speciali per i più piccini o attività a loro dedicate.

Conoscete altri castelli davvero adatti ai bambini?
Menzionateli nei commenti per arricchire questa sezione ed essere d’aiuto a tutte le altre famiglie in viaggio.
E poi non dimenticatevi di condividere!


Silvia, classe 1985, mamma di una patatona, un angelo e una bimba-arcobaleno, nonché moglie, viaggiatrice, scrittrice e fotografa (improvvisata). Agente di viaggio e social media writer un tempo, travel blogger oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *