TTG… una fiera, un lavoro, un sogno Vita da Blogger

Ogni anno, nel mese di ottobre, Rimini apre le sue porte a centinaia e centinaia di addetti ai lavori del settore turismo.

All’interno della struttura di Riminifiera si riuniscono contemporaneamente tour operator, strutture ricettive e aziende turistiche, agenti di viaggio e specialisti del settore provenienti da tutto il mondo.
E così ha inizio il TTG, la fiera legata al mondo travel più grande d’Italia.

Cos’è il TTG?

Fiera TTG MammaInViaggio

Tre giorni di colloqui e progetti presentati, tre giorni di incontri e confronti, tre giorni di amici vecchi e nuovi, tre giorni di infinite camminate ed anche mangiate (chi mi segue sui social questo l’avrà capito!).
Tre giorni tra sogno e realtà nel mondo dei viaggi.

Insomma una full immersion per scoprire nuove mete e rivalutarne altre fino ad oggi tralasciate.
Un modo per entrare in contatto con altri professionisti e proporre i propri progetti.
Un canale imprescindibile per un travel blogger.

Perchè partecipare ad una fiera?

Nell’ultimo periodo ho partecipato a diverse fiere, non solo del mondo travel, ma anche legate al campeggio e ai bambini, come il Bimbinfiera.

Fiera BimbinFiera MammaInViaggio

Il motivo di questo mio girovagare continuo è semplice: per informarmi e conoscere, per farmi conoscere e propormi.

Vi ho spiegato che questo mio raccontare è prima di tutto un piacere personale, ma anche un vero e proprio lavoro.

Per questo motivo, essendo una professione, è fondamentale aggiornarsi e offrire spunti sempre nuovi al lettore oltre che concordare collaborazioni di vario tipo (altrimenti la pagnotta in tavola mica si mette!)
Le fiere sono quindi un importantissimo momento dell’attività di un blogger, qualsiasi settore sia.

Cos’altro offre una fiera come il TTG?

Incontri amichevoli e professionali, mostra di prodotti e località non sono le uniche attrazioni di una fiera.

In particolare al TTG di Rimini tante sono le convention ed i meeting in programma che permettono approfondimenti e workshop.
Informazione, come accennavo. Ciò che sta alla base di qualsiasi attività.

Cosa mi porto a casa dopo una fiera?

Una serie infinita di gadget…scherzo ovviamente, anche se effettivamente quelli ci sono sempre!
E pure tanti bigliettini da visita, perchè sì, si usano ancora.

Ma soprattutto nuovi orizzonti lavorativi, nuove informazioni e una nuova voglia di rimettersi all’opera e soprattutto in viaggio…

Vi aspetto anche sui miei profili social:

Facebook
Twitter
Instagram


Silvia, classe 1985, mamma di una patatona, un angelo e una bimba-arcobaleno, nonché moglie, viaggiatrice, scrittrice e fotografa (improvvisata). Agente di viaggio e social media writer un tempo, travel blogger oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *