Cosa fare a Pasqua con i nostri bambini? Attrazioni

Avete notato anche voi un numero spropositato di uova di cioccolato brillanti nelle loro carte colorate che sovrappopolano i nostri supermarket?
Credo che il messaggio sia chiaro: Pasqua è alle porte, ma la vera bella notizia è che ci saranno alcuni giorni di riposo dei quali sicuramente si può approfittare per un weekend fuori porta o una semplice giornata in famiglia (le migliori, a mio avviso).

L’argomento è ormai chiaro:

parliamo di eventi a Pasqua per bambini.

Perciò non perdiamo tempo ed andiamo a vederli tutti.

Riapertura dei Parchi divertimento in Emilia

Sebbene la maggior parte dei parchi divertimento in Italia siano già attivi a partire dal mese di Marzo, quelli Emiliani ancor erano assopiti.
La riapertura avverrà proprio per le festività pasquali, perciò Mirabilandia, Acquafan, Oltremare, Fiabilandia, Italia in Miniatura… stiamo arrivando!

Oltremare MammaInViaggio

E se la Riviera Romagnola vi risultasse scomoda, potete pensare a Zoom a Torino, Leolandia a Capriate, Le Cornelle a Bergamo, Gardaland a Peschiera del Garda, Zoomarine a Roma.. ce n’è davvero per tutti i gusti.

Un suggerimento: il sito il MioTiket propone biglietti di ingresso a prezzi scontati ed al momento pure un ulteriore sconto  con codice. Per tutti i dettagli ed il codice sconto: Mini Gite Low Cost

Caccia al tesoro botanico nei giardini italiani

Lunedì 17 Aprile, il giorno di Pasquetta, si terrà, nei vari giardini botanici in tutta Italia, la caccia al tesoro.
Un gioco divertente rivolto ai bambini dai 6 ai 12 anni che apprezzeranno e riscopriranno così lo stare nella natura.

E per i genitori?
Speciali visite guidate alla scoperta dei giardini, degustazioni di vini e mostre d’ arte.

Pasquetta (e non solo) al Castello delle Sorprese di Buronzo a Vercelli

Castello di Buronzo Pasquetta MammaInViaggio

Lunedì 17 Aprile, ma anche nei giorni 23, 25, 30 aprile e 1 e 7 maggio, il Castello di Buronzo si trasformerà grazie ad un personaggio speciale: un gatto parlante. Diverrà così il Castello delle sorprese di Buronzo dove sarà possibile assistere a delle magie, percorsi narrativi delle fiabe e poi ancora tanti giochi di una volta, mercatini enogastronomici di specialità localicome la panissa, e dei veri cantastorie.

Caccia alle uova con la farfalla Aporia al Borgo Medievale di Torino

Lunedì 17 aprile alle ore 15.30 presso il  Borgo Medievale di Torino prenderà vita la “Caccia alle uova con la farfalla Aporia” .
Si tratta di un speciale caccia : le uova lasciate in giro dal coniglietto Pasqualino si potranno ritrovare tra fiori, piante e radici tutte da scoprire, toccare e annusare.

Un altro evento avrà luogo nel pomeriggio alle ore 15.30 e alle 17.30.
Mi riferisco all’evento: “Alla Rocca del Borgo miti e leggende sulle festività pasquali“.
Un itinerario adatto ai bambini dai 6 anni che li condurrà tra le stanze del borgo.
Per prenotazioni: Società Cooperativa Theatrum Sabaudiae Torino.

Pasqua con gli gnomi al Villaggio di Primavera Flover di Verona

Villaggio Flover di primavera MammaInViaggio

Per una giornata alternativa, è possibile optare per una visita al Villaggio Flover di Verona dove gli gnomi della primavera sono ora all’opera nel laboratorio dei dolci pasquali.
Ogni weekend vi attendono per scoprire il loro magico mondo. E poi ancora animazione e carrozza con cavalli.

Un’informazione: il Villaggio Flover è al coperto, perciò tenetelo ben presente se le condizioni meteo fossero avverse

Caccia alle uova a Bologna

Ed è caccia all’uovo pure a Bologna, più precisamente al Parco di Monte Sole.
Il ritrovo è previsto alle ore 14:30 con inizio attività verso le 15:00.
In questo caso parliamo di un gioco di squadra con merenda e premio finale per tutti i partecipanti.

La prenotazione è obbligatoria entro giovedì 13 aprile e sono ammessi bambini dai 5 ai 10 anni.
La quota di iscrizione è di 12€ a bambino, 5€ad adulto e sconto di 2€ per fratelli/sorelle e per 2° genitore/parente Per prenotare scrivere a: chiara.ferlauto@gmail.com

Nei Musei a Firenze

In occasione delle festività pasquali,  il Museo di Storia Naturale di Firenze organizza “S-passo al Museo“. Stiamo parlando di laboratori, letture e giochi tra le stanze del museo, ma anche nell'”orto botanico”, dedicati a bambini dai 6 agli 11 anni, nei giorni 13, 14 e 18 aprile, dalle 8.30 alle 16.

La prenotazione è obbligatoria e può venir fatta tramite email: edumsn@unifi.it oppure telefonicamente: +39 055 2756444

Anche presso il Museo del Novecento ci saranno attività dedicate ai bambini durante le vacanze pasquali. Martedì 18 aprile dalle ore 8.30 alle 16.30 avrà luogo Campus di Pasqua: colori, forme e “stranezze” dell’arte contemporanea a disposizione dei bambini.

La prenotazione è obbligatoria e può venir fatta tramite email: info@muse.comune.fi.it oppure telefonicamente: +39 055 2768224 – 055-2768558

Nel Bioparco a Roma

Bioparco Roma MammaInViaggio

Un parco zoologico a Villa Borghese nato nel 1908 con lo scopo di preservare le specie minacciate di estinzione permette ad adulti e bambini di vivere un’avventura tra 200 specie diverse tra mammiferi, uccelli e rettili, o semplicemente a spasso nel parco, dove è presente pure un’area gioco bambini.

Cos’altro aggiungere?
Tutti i fine settimana, sabato e domenica alle ore 12, non potete perdervi l’appuntamento “Dai da mangiare a Sofia“: l’elefantino Sofia aspetta i bambini per farsi conoscere.

In occasione di Pasqua, venerdì 14, sabato 15 e domenica 17, tanti giochi, laboratori e attività rivolte a tutta la famiglia.

Uno speciale paragrafo per le attività da considerare all’estero

A Lugano caccia alle uova

Anche a Lugano si va a caccia di uova … di cioccolato, ovviamente.

Dal 14 al 17 Aprile sarà Pasqua in città. Alle ore 10:30 e alle 16:00 adulti e bambini saranno impegnati nella caccia alle uova. La partenza avverrà da Piazza Manzoni ed i partecipanti che troveranno tutti gli indizi lungo il percorso riceveranno in regalo deliziosi ovetti di cioccolato.
L’evento è gratuito.

Noi ne abbiamo preso parte l’anno scorso e ci siamo molto divertiti!

Alle terme di Catez in Slovenia

Una vacanza alle terme è sempre da tenere in considerazione soprattutto se stiamo parlando di terme che sono un parco acquatico al coperto adatto ad adulti ma soprattutto a bambini.

Vi segnalo perciò le terme di Catez in Slovenia che offrono relax e divertimento 365 giorni all’anno. Il parco invernale è al coperto e perciò sfruttabile anche con basse temperature e se piove, perciò nessun problema in nessuna stagione!

Cos’abbiamo fatto noi l’anno scorso?

Come vi ho appena raccontato, le terme sono proprio da tenere in considerazione se ci si vuole spostare per non incorrere in problemi metereologici e soprattutto rilassarsi.

La nostra scelta è stato il Monte Tamaro che offre tante attività per le famiglie con bambini, incluso un parco acquatico al coperto. Se volete saperne di più, vi suggerisco di leggere anche: 10 buoni motivi per andare sul Monte Tamaro in Svizzera

Cosa faremo quest’anno?

Una cosa è certa: di certo non staremo chiusi in casa!
Un programma già abbozzato c’è, ma i particolari sono da definire, perciò… stay tuned!

Voi invece cosa sceglierete? Fatemelo sapere nei commenti!

Se questo articolo vi è piaciuto, lo avete trovato utile o interessante, non dimenticate di condividerlo!

I miei canali social:
Facebook
Twitter
Instagram

 


Silvia, classe 1985, mamma di una patatona, un angelo e una bimba-arcobaleno, nonché moglie, viaggiatrice, scrittrice e fotografa (improvvisata). Agente di viaggio e social media writer un tempo, travel blogger oggi.

Comments

  1. Sono andato in centro termale con la mia famiglia. Era un soggiorno piacevole e confortevole 🙂
    Cosa hai scelto?

    • Ottima scelta le terme!
      Noi, alla fine per il weekedn di Pasqua abbiamo optato per un po’ di mare in Liguria e tanto relax, mentre per il ponte del 25 Aprile abbiamo preferito la Riviera Romagnola visitando Ravenna, il parco divertimenti di Mirabilandia, La casa delle Farfalle ed il festival degli Aquiloni di Cervia!
      Due bellissimi weekend anche se molto diversi tra loro. Ma l’importante, si sa, è stare insieme in famiglia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *