Perugia e l’Eurochocolate, il Festival del Cioccolato Attrazioni / Food

Perugia, città dal fascino storico, cinta da mura etrusche, posta su un colle a 493 m s.l.m. nella Valle Tiberina, presso l’incrocio di importanti vie di comunicazione, che la collegano con il Lazio e l’Emilia attraverso la valle del Tevere, con la Toscana (Val di Chiana) e con le città dell’Umbria orientale e delle Marche (Ancona), nel mese di ottobre diviene capitale mondiale del cioccolato.

Avete capito bene, proprio del cioccolato, il dolce più consumato al mondo dopo lo zucchero.

cioccolato-mammainviaggio

Eurochocolate

Dal 14 al 23 ottobre 2016, ossia per ben due weekend consecutivi, questa cittadina umbra ospiterà la ventitreesima edizione dell’ Eurochocolate, il festival dedicato al cibo degli Dei.

Migliaia i visitatori già accorsi lo scorso weekend per presenziare alla manifestazione, osservare i grandi maestri all’opera con le sculture di cioccolato, ma soprattutto assaggiarlo per poi portarsene a casa una (o più) tavolette.
La manifestazione, patrocinata dalla Regione Umbria, la Provincia di Perugia, il Comune di Perugia e la Camera di Commercio di Perugia, vanta numerosi sponsor del settore cioccolatiero e prende vita lungo le vie del centro storico del capoluogo umbro, la piazza ed anche tutti i Chocostore.
Il protagonista è presente in tutte le sue forme: dalle cioccolate calde, alle barrette, passando anche dalle classiche sculture realizzate da enormi blocchi di cioccolato. Insomma un’invasione di cioccolato che attira i più golosi e non, e certamente anche i bambini.

Ma questo non è tutto, quest’anno l’ Eurochocolate è caratterizzato da un particolare filo conduttore al passo con i tempi: #ConChi? è il motto scelto per l’edizione 2016 e si accompagna al banner che ritrae una mano femminile che impugna un bastone da selfie. Perchè il piacere più grande è condividere con qualcuno… #conchi? sta a voi deciderlo.

chocoselfie-stick-mammainviaggio

La novità

Ed il simbolo per antonomasia diventa dunque un maxi selfie stick lungo 7 metri, sito in piazza IV Novembre, che accoglierà una tavoletta realizzata con 6.000 kg di cioccolato e che potrà essere utilizzato dal pubblico per scattare originali selfie, visibili e condivisibili.
Il tuttoper un’edizione all’insegna dello sharing chocolate e del concetto generale dello sharing.

Oltre agli assaggi, tanto intrattenimento, dicevamo: corsi di cucina incentrati sul protagonista della manifestazione, sculture e statue di cioccolato create da maestri artigiani da ammirare e anche assaggiare (wow!!), eventi e approfondimenti legati alla storia di questa prelibatezza e alle città da cui deriva, una in primis Perugia stessa, sede inoltre della Perugina, luogo di nascita del famoso bacio.

baci-perugina-mammainviaggio

Per i nostri bambini, vi invito a segnarvi quest’evento:  venerdì 14 e da lunedì 17 a venerdì 21, dalle 10:15 alle 11:15, a lezione di cioccolato con Icam, un laboratorio dedicato ai bambini della scuola primaria per degustare come i grandi.

La chococard

Parliamo ora della ChocoCard, la carta servizi di Eurochocolate acquistabile al costo di 6 euro, con la quale si ha diritto a golosi omaggi e sconti sull’acquisto di prodotti negli stand della manifestazione o negli esercizi pubblici della città aderenti all’iniziativa.
Per voi anche il ChocoSelfie, il selfie stick con una tavoletta di cioccolato da 100 grammi firmato Costruttori di Dolcezze, simbolo di questa edizione 2016.

chococard-mammainviaggio

Ricordate però, che la manifestazione è gratuita, perciò la Chococard non è indispensabile.

E per finire, vi informo che è possibile partecipare all’evento anche grazie a delle escursioni organizzate di una giornata oppure un weekend che includono viaggio di andata e ritorno in pullman GT da alcune delle principali città italiane, accompagnatore, assicurazione, eBook lite:”Guida all’Eurochocolate” e “Guida di Perugia”, sistemazione in hotel e cena tipica (ove previsto).

Amanti del cioccolato, adesso tocca a voi, Perugia e l’Eurochocolate vi attendono!

Le date 2017

Dal 13 al 22 ottobre, ed il claim dell’Eurochocolate 2017 è Tutta un’altra musica per valorizzare il legame che c’è tra musica e cioccolato.

Se hai trovato utile questo post, lasciami un like nei bottoni social affianco al titolo e condividi…non ti costa nulla e mi fai un grande favore.
Grazie!


Silvia, classe 1985, mamma di una patatona, un angelo e una bimba-arcobaleno, nonché moglie, viaggiatrice, scrittrice e fotografa (improvvisata). Agente di viaggio e social media writer un tempo, travel blogger oggi.

Comments

  1. Bell’articolo! Quest’anno l’Eurochocolate lo perdo… É senz’altro una delle mie manifestazioni preferite, da golosa quale sono! Quest’anno poi il tema é molto bello! Mi spiace proprio non poterci andare!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *